Più classificazioni di malware

0
787
ransomware spyware adware scarewar phishing keylogger webhosting

Esistono vari tipi di malware, tutti con funzioni e obiettivi diversi. Alcuni dei danni sono solo fastidiosi, altri possono causare gravi conseguenze finanziarie. Non di rado, il malware ha anche diverse funzionalità o modi per ottenere l'accesso al proprio computer. Ma un obiettivo ha tutti i malware: danneggiano l'utente.

Adware: esauriente e fastidioso

L'adware, spesso chiamato bloatware, viene installato in background sul PC e reindirizza l'utente alle pagine pubblicitarie. Spesso è anche responsabile di fastidiosi pop-up e pubblicità, che si aprono costantemente e non richiesti. Bloatware include anche programmi o applicazioni installati insieme a ciò che si desidera veramente. In generale, l'adware è una delle minacce più innocenti su Internet, tuttavia, le pagine pubblicitarie indesiderate possono reindirizzare ad altre pagine non sicure, che quindi installano malware peggiori. Pertanto, l'adware deve essere disinstallato immediatamente dopo il rilevamento. È possibile impedire l'installazione di bloatware facendo sempre attenzione a non installare alcun software aggiuntivo durante l'impostazione di nuovo software.

Keylogger: ogni sequenza di tasti viene registrata

Il keylogging ha le sue origini nella legittima sorveglianza IT. Lì è installato come software o come hardware e registra in modo affidabile ogni sequenza di tasti. Nel settore del malware, un keylogger appare sempre come software che si installa non riconosciuto in background e quindi registra ogni input tramite la tastiera. Queste voci vengono quindi inoltrate al "mittente" del malware e sussiste il pericolo: ogni password immessa, dati finanziari, numeri di carta di credito e PIN sono ora nelle mani del mittente. È facile per lui utilizzare l'account e-mail, l'online banking o altri dati riservati per scopi criminali. I keylogger sono tra i malware più pericolosi perché possono potenzialmente causare molti danni e possono anche essere difficili da rilevare. Può mimetizzarsi come un normale file, eventualmente reinstallandosi autonomamente e raramente causa problemi con il PC, come la balbuzie o un sistema lento.

scareware

Scareware cerca, come suggerisce il nome, di spaventare o spaventare l'utente. Questo viene fatto da una finestra pop-up o pubblicitaria, che segnala un presunto problema del PC. Questi avvisi vanno dalle presunte infezioni da virus ai problemi del sistema operativo o alla mancanza di importanti componenti del programma. L'utente dovrebbe essere così spaventato da questo avviso che acquista software per alleviare il problema o scarica un programma utile. Questo software contiene spesso malware; quando si acquista un software, gli utenti spesso perdono dati sensibili. Lo scareware può essere distribuito tramite pop-up, pagine o tramite e-mail di spam.

Spyware

Lo spyware spia il tuo computer in modo che il truffatore abbia varie opzioni per usarlo a scopi criminali. Quindi lo spyware può mascherarsi da barra del browser o modificare la home page dell'utente. Questi servono quindi a registrare e analizzare il comportamento dell'utente nel World Wide Web. A volte lo spyware può paralizzare alcune funzioni del computer, ad esempio, revocare i diritti di amministratore o creare falle di sicurezza nel proprio sistema, che quindi funge da blocco per altri malware.

Phishing

Il phishing si riferisce alla "pesca" di dati sensibili, come dati bancari o dati della carta di credito. La cosa pericolosa del phishing è che il tuo computer non deve essere infetto: l'utente potrebbe non prestare sufficiente attenzione. Il phishing indirizza l'utente alla pagina sbagliata, dove inserisce quindi i suoi dati in modo insospettabile. Questi possono essere password o dati finanziari. Il phishing di solito inizia dal tuo account di posta elettronica. L'utente riceve un'e-mail falsa da una società nota o dalla sua banca che chiede di registrarsi nuovamente o confermare determinati dati. Facendo clic sul collegamento si reindirizza a una pagina falsa e quando si immettono i dati, li si passa ai truffatori.

ransomware

Ransom, per riscattare il tedesco, chiede all'utente dopo un'infezione del computer di pagare un "riscatto", in modo che il tuo PC funzioni di nuovo. I truffatori "bloccano" il computer con malware, quindi visualizzano un grande avviso e richiedono il pagamento di un determinato importo affinché il computer funzioni nuovamente.

Lasciare una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome