Errore di Google Adsense: spazio pubblicitario prezioso

0
309

Hai mai acquistato un sito web o desideri spostarlo e monetizzare la pubblicità con Google Adsense? Quindi ci sono molti problemi con l'autorizzazione del sito Web che sono spesso riconosciuti con messaggi di errore.

Nuovi messaggi di errore su Adsense

Hai creato un nuovo account Adsense e aggiunto il sito Web? Bene, hai ricevuto un nuovo codice Adsense e lo hai inserito nelle pagine appropriate.

Google controlla quindi la tua pagina in background e di solito la sblocca per la monetizzazione.

Di recente, tuttavia, molte pagine vengono rifiutate con il seguente messaggio:

Inventario prezioso: in costruzione

Per i nuovi siti Web, potresti pensare che non sia stato trovato alcun contenuto o che il sito non sia adatto alla monetizzazione. Ma se una pagina è stata pubblicata sulla pubblicità di Adsense per anni, il messaggio è confuso.

Potrebbero esistere i seguenti problemi. Dai un'occhiata più da vicino al tuo sito prima di iniziare una nuova recensione su google. 2. Il processo di verifica richiede solitamente 2-3 giorni.

Problema:

AdSense, il vecchio codice Analytics del proprietario o il vecchio ID è ancora nel sito.

soluzione:

Vai su alcune delle tue pagine e cerca nel codice sorgente per vedere se c'è codice da Google. Assicurati che sia lo stesso codice che hai ricevuto da Adsense. Se si utilizzano plug-in, ad es. Per WordPress, è necessario regolare anche l'ID. Cancella la cache del sito Web nel CMS.

Problema:

Sito Web non raggiungibile tramite IPV6. La pagina predefinita si sta caricando.

soluzione:

Questo non colpisce immediatamente. Se hai inserito un indirizzo IPV6 nel DNS, o se usi Cloudflare, il sito web è preferibilmente chiamato ipv6. Se sul server non è disponibile alcuna configurazione per ipv6, il sito Web non verrà chiamato. Viene quindi visualizzato un messaggio di errore o viene visualizzata una pagina predefinita del server. Configura semplicemente ipv6 nel DNS e sul server correttamente, quindi Google può anche chiamare facilmente la pagina.

Esempio di una configurazione IP in Plesk. Sono mostrati IPv4 e IPv6 nella parte superiore dell'immagine

Dopo aver completato questi punti, è possibile organizzare un riesame. Spesso aiuta anche solo a controllare un nuovo sottodominio, come www., Per un controllo più rapido.

Se tutto va bene, Google ti contatterà via e-mail con una conferma come questa:

Conferma da parte di Google che il sito Web è stato attivato per pubblicare annunci.

Lasciare una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome