Hosting Condiviso

0
4208

Soluzione ideale per liberi professionisti, operatori di siti Web privati ​​e start-up

quando è condivisa Hosting È un modello di web hosting in cui più siti Web possono accedere a un pool di risorse del server. La capacità di archiviazione, CPU e RAM sono distribuite alla totalità degli utenti. Ogni sito Web può essere individualmente

sul server condiviso tramite un individuo Dominio chiamare. Ogni dominio riceve la propria partizione dello spazio su disco rigido su cui è archiviato. Questo crea una piattaforma hardware condivisa. Tuttavia, i progetti completamente schermati possono essere realizzati da diversi utenti senza problemi. Soprattutto per i nuovi arrivati ​​nel business, vale a dire i fondatori di start-up di piccole e medie imprese e liberi professionisti e gli operatori di siti Web privati ​​che trattano molto Traffico Da parte loro, l'hosting condiviso gode di grande popolarità. Soprattutto, l'hosting condiviso offre sicurezza per principianti e liberi professionisti. Dietro un hosting condiviso c'è un'amministrazione professionale del rispettivo provider, un'agenzia specializzata nell'hosting condiviso.

Le impostazioni di sicurezza di base non devono essere effettuate dall'utente su questo sistema server. Ciò significa che la responsabilità per la sicurezza è omessa qui. Soprattutto per le start-up e i liberi professionisti, nonché per gli operatori di siti Web privati, che spesso non vanno d'accordo con il loro tempo, l'hosting condiviso è il concetto migliore. I backup automatici sono inclusi anche nei pacchetti offerti dai provider. Il focus del supporto presso il provider non è solo sulla sicurezza dei dati ma anche sulla disponibilità. Perché un errore del server sarebbe ovviamente fatale per un'azienda. E potenziali attacchi di hacker, il provider contrasta con gli aggiornamenti, che lo alimenta automaticamente al server. L'hosting condiviso è adatto a blog, negozi online, forum e anche a siti di viaggi privati ​​in cui gli utenti desiderano condividere i loro rapporti di viaggio con le parti interessate. E proprio da questi operatori di siti Web, c'è sempre di più.

Vantaggi Hosting Condiviso più vicino illuminato

Prima di optare per l'hosting condiviso, ovviamente, dovresti esplorare tutti i vantaggi che otterrai attraverso questo hosting web. Uno dei vantaggi è che i costi sono condivisi da tutti i partecipanti. Per unità utilizzata ciò si traduce in un prezzo molto favorevole. Inoltre, non sorgono costi di amministrazione. Inoltre, non devi preoccuparti di mantenere il server, questo viene fatto dal team del provider o funziona automaticamente. Puoi concentrarti sul tuo progetto, cioè sul tuo lavoro. Host condivisi sia siti molto frequentati che siti visitati raramente, ma che, a causa dell'hosting condiviso, stanno guadagnando popolarità su Internet. il Provider offrire soluzioni diverse, a seconda delle dimensioni del sito Web. Puoi installare le popolari applicazioni open source da solo, semplicemente facendo clic. Risparmia molto tempo con l'hosting condiviso, che altrimenti spenderesti per ottimizzare il tuo server. Ma per quanto possa sembrare, l'hosting condiviso ha anche i suoi svantaggi.

Svantaggi del modello di web hosting

Lo svantaggio maggiore è probabilmente l'utilizzo limitato dell'hardware. Questo perché le risorse del server sono state suddivise tra tutti i siti Web ospitati. Per questo motivo, come singolo utente di questo modello di hosting, è disponibile solo una parte dell'intero servizio. Questo può essere un grande svantaggio se il tuo sito web ha un volume elevato di traffico. Quindi esiste un rischio nell'hosting condiviso che il caricamento del server possa influire anche su altri siti Web o il loro sito Web potrebbe essere interessato, se ciò dovesse verificarsi con un altro sito Web. Per te sicuramente rassicurante che tu come utente dal fornitore Hosting Condiviso è garantita una certa prestazione minima. Ciò dovrebbe essere in grado di garantire il funzionamento stabile del tuo sito Web. Se l'hosting condiviso potrebbe non essere stata la tua prima scelta o hai già provato un altro modello di web hosting, probabilmente troverai le funzionalità di accesso e gestione di questo modello di hosting fortemente limitate. Perché le configurazioni di base della capacità di archiviazione, CPU e RAM sono o possono essere fatte nell'hosting condiviso solo dal provider. Questo è anche il punto chiave che distingue chiaramente l'hosting condiviso dai server virtuali e dedicati. Perché lì è possibile che l'utente abbia un accesso root disponibile. Ciò significa che le singole impostazioni devono essere effettuate tramite il provider. Anche il limitato memoria può essere problematico per alcuni gestori di siti Web. Oltre alla limitata larghezza di banda che l'hosting condiviso porta con sé.