Codici di stato HTTP: cosa significano?

0
1115
errore Errore del server 503

Ogni giorno milioni di persone usano Internet per ogni sorta di cose. Di norma, inseriamo un indirizzo Internet o un URL e riceviamo il nostro sito Web. A volte, tuttavia, si tratta di un errore. La pagina Web non verrà visualizzata e verrà visualizzato un codice di stato che indica l'errore. Tuttavia, molti utenti non sono consapevoli dell'importanza di questi codici, anche se dicono molto su ciò che è accaduto.

Cosa sono esattamente i codici di stato HTTP?

Un codice di stato HTTP è un codice che viene emesso da un server Web al browser Web per trasmettere determinate informazioni. I codici vengono utilizzati principalmente per indicare al browser come gestire una richiesta o per rispondere a una richiesta. L'utente normale di solito noterà questo codice di stato ogni volta che qualcosa non funziona. Uno dei codici di stato più noti, la pagina Errore 404 non è stata trovata. Tuttavia, il codice di stato non viene emesso solo quando si verificano errori. Anche se un'operazione ha esito positivo, un utente viene reindirizzato o se sul server vengono eseguite una serie di altre azioni e azioni, queste vengono inviate al browser come parte dei codici di stato. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, non noterai nulla come un normale utente.

I gruppi di codici di stato

Tutti i codici di stato HTTP sono suddivisi in un totale di sei gruppi, numerati da uno a sei e nove, ciascuno riferito a una specifica categoria di messaggi. In generale, i gruppi sono assegnati come segue:

* 1xx fornisce informazioni generali
* 2xx contiene i codici per le operazioni riuscite
* 3xx contiene i codici per reindirizzamenti e reindirizzamenti
* 4xx è responsabile degli errori del client
* 5xx è responsabile per errori del server
* 9xx genera errori proprietari

In questi sei gruppi sono riepilogati tutti i codici di stato per il protocollo HTTP. Ogni gruppo contiene un numero diverso di codici che indicano una situazione, una condizione o uno stato specifici.

Il gruppo 1xx - Informazioni generali

Questo gruppo comprende tre stati, ovvero il codice di stato 100, 101 e 102. Questi codici sono responsabili della pubblicazione di informazioni e istruzioni generali. Ad esempio, il codice 100 restituisce al browser un comando Continua che lo informa che può procedere con una richiesta potenzialmente grande e pesante per il server. Il codice 101, d'altra parte, informa il browser che il protocollo viene modificato, ad esempio quando si passa da HTTP a FTP, ecc. Infine, 102 sta per Elaborazione e informa il browser che la richiesta è ancora attivamente in fase di elaborazione. Questo impedisce un timeout. I codici in questa categoria sono solo per la comunicazione con il browser, quindi normalmente non li noterai.

Il gruppo 2xx - Operazioni riuscite

Questi codici sono pure pubblicazioni informative. Gli stati in questa categoria forniscono un semplice feedback, come OK, a cui è stato inviato un modulo o che una pagina non contiene deliberatamente alcun contenuto. Nella maggior parte dei casi, come utente normale, non noterai o non avrai bisogno di questi codici.

Il gruppo 3xx: reindirizzamenti

Il gruppo di codici 300er si occupa esclusivamente di diversioni. Contengono feedback sul reindirizzamento permanente, sull'utilizzo del proxy, ecc. Vengono principalmente utilizzati per avvisare il browser di questi reindirizzamenti e per puntare all'URL corretto o al percorso corretto. Come utente di solito non si ottiene nulla o solo molto poco dai codici di stato di questo gruppo.

Il gruppo 4xx - errore client

Il gruppo 400er è il primo gruppo a gestire i messaggi di errore correnti. In questo caso, si tratta di errori del client, ovvero problemi causati dal client, ovvero dal browser Web o da errori che sono stati attivati ​​dal client. Il numero di diversi codici di errore è considerevole, ma l'utente normale in genere incontra tre codici di questo gruppo, vale a dire 400, 403 e 404.

L'errore 400 - Richiesta errata rappresenta una richiesta errata. Qui il browser ha richiesto una funzione o una pagina. Tuttavia, la richiesta è stata costruita in modo errato e pertanto non può essere eseguita dal server. Vedrai anche l'errore 403 - Non consentito. Questo errore si verifica ogni volta che vai su una pagina web per la quale non hai accesso. Se, ad esempio, desideri accedere a una directory del server senza disporre dei diritti appropriati o se inserisci dati di accesso errati in una query .htaccess, riceverai questo messaggio di errore. Di gran lunga l'errore più comune è l'errore 404 - Not Found. Ogni volta che si inserisce una pagina Web non valida o errata, la risposta è un errore 404.

Il gruppo 5xx - errore del server

Se il gruppo 400er è per errori client, ovvero per errori causati dal browser Web, il gruppo 500er rappresenta il contrario. Restituisce i messaggi di errore che sono stati generati dal server o causati sul server. Probabilmente l'errore più noto è l'errore 500 - Errore interno del server. Questo è un messaggio di errore di raccolta per un numero di errori del server che non hanno il proprio codice e non sono specificati. Altri errori comuni del server includono Error 502 Bad Gateway, ad esempio quando viene utilizzato un proxy errato o l'inoltro fallisce e il servizio Error 503 non disponibile quando un server è temporaneamente non disponibile a causa di manutenzione, ad esempio. Occasionalmente, si verifica anche un timeout del gateway 504 di errore che informa che la connessione è stata persa a causa di un timeout. Soprattutto sui principali siti Web o offerte speciali, troverai anche l'errore 509 - Limite di larghezza di banda superato più spesso. Il messaggio indica che la richiesta è stata interrotta perché altrimenti il la larghezza di banda il server sarebbe stato superato.

Il gruppo 9xx - Messaggi di stato proprietari

Il gruppo 900er è completamente riservato per i propri messaggi di errore proprietari. È destinato a servire amministratori di server e webmaster per sviluppare e utilizzare i propri messaggi di errore e codici di congestione. Per questo motivo, l'uso degli stati può variare da server a server e da configurazione a configurazione. Non è pertanto possibile fornire una spiegazione dei codici o un'affermazione su quali codici vengono utilizzati.

Lasciare una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome