amavis - l'interfaccia tra mail server e protezione da spam / virus

0
1175
Sicurezza

Amavis è uno scanner antivirus lato server scritto nel linguaggio di programmazione Perl e utilizzato su server di posta Unix. Se viene rilevata un'email indesiderata, Amavis la rimuoverà automaticamente dal mercato. Di recente, il programma affidabile ha anche bloccato i messaggi di spam che altrimenti avrebbero avvolto il server di posta. Lo strumento utile può risparmiare molto tempo e le opzioni di impostazione lasciano molto spazio a una singola configurazione del server di posta.

SpamAssassin disattiva in modo affidabile i virus

Una parte importante di Amavis è il modulo SpamAssassin. Indipendentemente dal numero di destinatari registrati, questo blocco dello spam controlla se il messaggio rientra o meno nella categoria di spam preimpostata. Pertanto, il server di posta non è gravato troppo da questa attività e tutti i messaggi in arrivo vengono invece elaborati in modo efficiente secondo i desideri di ciascun destinatario a livello centrale. In generale, la combinazione di blocco dello spam e scanner antivirus funziona in modo molto efficiente. Amavis è stato scritto nel linguaggio di programmazione di Perl, con particolare attenzione alla prevenzione degli overflow del buffer e allo stesso tempo agli amministratori con facili opzioni di manutenzione. Amavis non si vede principalmente come un proprio antivirus, ma piuttosto come un'interfaccia che può essere espansa con programmi antivirus come SpamAssassin, ClamAV, Kaspersky LMS o AVG AV. All'interno di questo framework, le minacce al server di posta, così come ai computer di lavoro, possono essere rilevate e prevenute con un dispendio di tempo minimo. Amavis è in grado di archiviare i messaggi o metterli in quarantena. Questi possono essere trasferiti in una cassetta postale o in un database SQL. Con Amavis è anche possibile creare una firma DKIM. Questo protocollo di identificazione garantisce che si tratti di una posta autenticata. Questo impedisce lo spoofing della posta, che crea ripetutamente seri problemi di sicurezza. Amavis supporta una varietà di diverse impostazioni MTA. In generale, l'amministratore del server ha molte opzioni di impostazione e può allocare il destinatario della posta in singoli sottogruppi, che a loro volta funzionano secondo le proprie regole. Ad esempio, è possibile ricevere messaggi spam con la propria notifica di intestazione su misura per il destinatario.

Amavis convince con buone prestazioni

Sebbene Amavis sia stato scritto nel linguaggio di programmazione Perl, il software può ancora convincere con una buona prestazione. Ciò è dovuto principalmente al fatto che grandi blocchi di dati non vengono attraversati riga per riga, la copia dei file non necessaria è stata impedita e gli sviluppatori hanno mostrato un acuto senso di ottimizzazione. Insieme ai suddetti programmi antivirus, si dovrebbe comunque prestare attenzione a quali e-mail dovrebbero essere sottoposte a un esame più attento. Proprio quando è presente l'identificatore richiesto, è possibile definire eccezioni che consentono la modifica rapida e tempestiva. Soprattutto, Amavis si impegna a rispettare gli standard RFC definiti. Gli inizi del progetto risalgono in parte a 1997. I messaggi in arrivo vengono inoltrati a Mail Transfer Agent tramite i noti protocolli SMTP e LMTP. Se si verifica un evento imprevisto durante il trasferimento della posta, una serie di misure ha effetto immediato per proteggere il messaggio. Con questo pacchetto di azioni, Amavis impedisce di perdere la posta o di rendere i messaggi illeggibili a causa di un arresto anomalo. I messaggi non vengono mantenuti in memoria, il che impedisce ai messaggi troppo grandi di causare un arresto anomalo o gravi problemi del server. Un'eccezione è solo il trasferimento allo scanner antivirus SpamAssassin, ma ciò è dovuto al funzionamento dello scanner. Questo può essere prevenuto dal Amministratore imposta un limite di dimensione sui file in modo che i messaggi superiori a una determinata dimensione non vengano inoltrati al modulo e debbano invece essere sottoposti a un controllo separato. Alcuni mittenti possono essere inseriti in una lista nera o in una lista bianca come con altre interfacce del server di posta. Ciò consente di risparmiare il lavoro del server di posta e può risolvere i mittenti che hanno causato problemi in passato o che non devono essere controllati. Complessivamente Amavis compila un pacchetto software convincente, che può essere facilmente esteso da ulteriori moduli o scanner di virus e si rivela un'interfaccia sensata.

Lasciare una risposta

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome